Roma Young Talents: le premiazioni dei designer

Mercoledì 2 febbraio, ore 18.15 si è svolta

Sala Fellini Studios di Cinecittà,

la Premiazione del contest ROMA YOUNG TALENTS

Lo scorso mercoledì 2 febbraio si è svolta la premiazione del Contest “Roma Young Talents”, ideato e organizzato da CNA di Roma in collaborazione con Altaroma e in partnership con Daydream Studio.

Invitati da Ilario Melis, responsabile progetti e formazione di Cna di Roma, eravamo presenti durante la premiazione, svolta presso Sala Fellini a Cinecittà.

E’ sempre un piacere entrare in contatto con giovani realtà e ammirare il talento di designer emergenti che stanno spiccando il volo.

Il sistema moda è ricco di eccellenze e varietà, il Contest premia i talenti che hanno il desiderio di lavorare nel territorio romano.


Video di presentazione del Contest, CNA Roma in partnership con Daydream Studio

Ilario Melis spiega che la parola YOUNG specifica le nuove imprese che lavorano nella moda, non tanto giovani come età.

La moda è un settore in cui CNA crede e spera di poter replicare il contest per posizionare nuovamente il settore moda a Roma.

Obiettivo del contest è stato quello di lanciare designer e professionalità operanti nel territorio romano e contribuire così ad arricchire il polo della moda capitolina di un importante osservatorio sulle nuove leve e sui loro progetti imprenditoriali di settore.

La moda è componente fondamentale del Made in Italy che ci rende famosi nel mondo.

Incrociamo arte, produzione… questo deve essere il futuro di Roma secondo CNA.


Hanno partecipato all’evento:

  • Eduardo Fiorito, Daydream Studio

  • Ilario Melis, Responsabile CNA Federmoda Roma

  • Alessandro Onorato, Assessore Turismo, Moda Sport, Grandi Eventi di Roma Capitale

  • Adriano Franchi, Direttore generale AltaERoma

  • Maria Fermanelli, Presidente CNA Roma

  • Stefano Di Niola, Segretario CNA Roma


Video di Radio Colonna TV

Adriano Franchi direttore di AltaRoma interviene e approfondisce il concetto di “fare sistema”. Dice che AltaRoma amplifica i messaggi di chi partecipa, che entra in un network che concentra la sua attenzione sui partecipanti.

Fare sistema moltiplica gli effetti positivi.

AltaRoma negli ultimi 5 anni si è sempre svolta, anche con risorse limitate, ma comunque è riuscita a dare servizi ai giovani per crescere e consolidare un percorso professionale.

Negli ultimi anni meno eventi, meno sfilate… a causa delle risorse limitate.

Però con la futura partecipazione del Comune, il direttore spera di fare di più e meglio.


Maria Fermanelli, Presidente della CNA di Roma, si unisce al sentimento di fiducia.

Dà un segnale positivo e racconta l’incontro con l'Assessore Onorato, durante cui hanno potuto parlare del loro contributo alla rete produttiva italiana della moda; vede Roma come un caleidoscopio dove il contest diventa un’immagine, un flash delle opportunità offerte dalla città a chi sa guardare.

L' Assessore Onorato ringrazia CNA per aver lanciato il contest e spera che le nuove generazioni possano essere aperte e pronte a concorrere a livello globale.

Non c’è nulla di più globale della moda.

Roma può e vuole fare la sua parte per la moda e l’Alta Moda romana.

E quale miglior modo che dando spazio e valorizzando i giovani talenti?



Premiazione di stilisti e designer che hanno dimostrato talento e visione progettuale

Il Direttore Edoardo Fiorito di Roma Young Talents presenta i talenti.

È felice di poter portare il suo progetto e averlo visto trasformare in realtà e concretezza.

Sono stati premiati i designer e gli stilisti che hanno dimostrato, durante le fasi di selezione, talento e visione progettuale


Mandano in onda i video dei finalisti e sale sul palco anche Eleonora Riccio, per consegnare i premi.

  • Premio Sartoria e Artigianato, Anna Grigoryan

  • Premio Gioielli Contemporanei, Giulia Josco

  • Premio Imprenditoria femminile, Monica Campri

  • Premio Sustainable fashion, Francesca Cuozzo

  • Premio creatività contemporanee, Salvatore Etre Borrelli - Plexishock

  • Primo premio Roma Young Talents, Raffaella Cinquegrana



Ai giovani va consegnata una nuova idea di artigianato, come afferma la Presidente Fermanelli.

L'importanza del settore moda e l'impegno dei vari enti, tra cui CNA, deve essere orientato al saper cogliere i segnali di rinnovamento dei talenti emergenti e saperli affiancare e sostenere nel loro percorso.