Milano Fashion Week, febbraio 2022: il calendario e le novità

La Milano Fashion Week è in programma dal 22 al 28 febbraio 2022

e sarà dedicata alla moda femminile autunno/inverno 2022/23.

Lo scorso 8 febbraio, durante una conferenza stampa, Carlo Capasa, presidente di Camera Moda, presenta la kermesse. Si spera in un ottimo ritorno, sebbene si sentirà l'assenza di buyer cinesi.


Sessantacinque sfilate tra fisico e digitale


Sono previste 65 sfilate fisiche e 6 digitali con il ritorno sulle passerelle di brand attesissimi, come Bottega Veneta, Diesel, Gucci, Trussardi e Plein Sport.


Accanto ai marchi iconici saranno presenti 10 nuovi brand, che per la prima volta sfileranno con le loro nuove collezioni sulle passerelle di Milano.

AC9, Ambush, Andreadamo, Aniye Records, Cormio, Ferrari, Hans Kjøbenhavn, Onitsuka Tiger, Palm Angels e Tokyo James: nomi noti nella fashion industry ma che non erano mai stati presenti nel calendario sfilate della Milano Fashion Week.


Si potrà seguire gli eventi sul piattaforma digitale, che Camera della Moda mette a disposizione per fruire in modalità digitale i contenuti.


Milan fashion week febbraio 2022, tendenze moda donna autunno inverno 2022 2023, camera della moda italiana
Fonte @milanfashionweek | Foto di Eleonora D'Angelo

Mostre ed eventi alla Milano Fashion Week 2022


Come durante la fashion week, momento in cui Milano è viva e fervente, ci saranno eventi mondani, mostre e appuntamenti dedicati al mondo della moda con eventi collaterali.

Tra questi:

  • Hyperillustrations di François Berthoud: negli spazi della boutique Bulgari in via Montenapoleone 2 la mostra, realizzata in collaborazione con Fondazione Sozzani, racconta quattro decadi di storia della moda attraverso le opere di uno dei più importanti illustratori di moda al mondo.

  • Hyperillustrations di François Berthoud: negli spazi della Fondazione Sozzani in Corso Como 10, la mostra riprende l’esposizione negli spazi di Bulgari con un focus speciale su 140 lavori dell’artista, dagli anni 80 al 2022.

Il calendario della settimana


Mercoledì 23 febbraio

  • We are made in Italy (black lives matter in Italian fashion – Collective, ore 10

  • Calcaterra, ore 11

  • Marco Rambaldi, ore 12

  • Diesel, ore 13

  • Fendi, ore 14

  • Del Core, ore 15

  • AC9, ore 16

  • Alberta Ferretti, ore 17

  • N°21, ore 18

  • Andreadamo, ore 19

  • Roberto Cavalli, ore 20

Giovedì 24 febbraio

  • Max Mara, ore 9.30

  • Genny, ore 10.30

  • Sunnei, ore 11.30

  • Annakiki, ore 12.30

  • Anteprima, ore 13.30

  • Prada, ore 14

  • MM6 Maison Margiela, ore 15

  • Daniela Gregis, ore 16

  • Emporio Armani ore 17 (1° show ore 16)

  • Bluemarine, ore 18

  • Moschino, ore 19

  • GCDS, ore 20

  • Plein Sport, ore 21

Venerdì 25 febbraio

  • Tod’s, ore 9.30

  • Missoni, ore 10.30

  • Sportmax, ore 11.30

  • Etro, ore 13

  • Onitsuka Tiger, ore 14

  • Gucci, ore 15

  • Act N°1, ore 16

  • Elisabetta Franchi, ore 17

  • Vitelli, ore 18

  • Versace, ore 19

  • Palm Angels, ore 20

  • Philipp Plein, ore 21

Sabato 26 febbraio

  • Ports 1961, ore 9.30

  • Ermanno Scervino, ore 10.30

  • Budapest Select, ore 11.30

  • Jil Sander, ore 13

  • Dolce & Gabbana, ore 14

  • Marni, ore 15

  • Trussardi, ore 16

  • Philosophy di Lorenzo Serafini, ore 17

  • Tokyo James, ore 18

  • Ambush, ore 19

  • Bottega Veneta, ore 20

Domenica 27 febbraio

  • MSGM, ore 9.30

  • Ferrari, ore 10.30

  • Disquared2, ore 11.30

  • Luisa Spagnoli, ore 12.30

  • Laura Biagiotti, ore 13.30

  • Alexandra Moura, ore 14

  • Giorgio Armani, ore 15

  • Cormio, ore 16

  • Francesca Liberatore, ore 17

  • Hui, ore 18

  • Aniye Records, ore 19

  • Han Kjøbenhavn, ore 20

Lunedì 28 febbraio

  • Joy Meribe, ore 10

  • Munn, ore 11

  • Vìen, ore 12

  • Fabio Quaranta, ore 12